METTIAMO IL TAPPETO IN TERRAZZA

 

Kilim e stuoie rendono più accoglienti gli spazi outdoor e, grazie alle nuove fibre sintetiche, sono resistenti agli agenti esterni.

Se qualcuno vi avesse detto di mettere un tappeto in terrazza qualche tempo fa avreste alzato gli occhi al cielo, oggi invece è una delle ultime tendenze di stile.

Con i tappeti da esterni si completa l’arredo outdoor trasformando lo spazio in una vera e propria stanza all’aperto, confortevole e accogliente, persino orientaleggiante, se questo è il vostro mood.

Stuoie e Kilim di ultima generazione sono realizzate con fibre sintetiche e sono molto resistenti ai raggi UV, all’umidità e al cloro.

Sono anche antimuffa e si puliscono facilmente.

Prima di acquistarne uno però è bene riflettere sul tipo di materiale più adatto: i tessuti tecnici, le fibre sintetiche lisce o intrecciate, il pvc e la gomma sono perfetti per l’utilizzo all’aperto. Le fibre naturali come cotone, yuta, rattan e bambù sono ideali per chi ama le atmosfere esotiche o vuole fare una scelta green, ma essendo più delicate rischiano di rovinarsi per l’umidità, ecco allora che la sistemazione sotto un portico o una terrazza coperta risolverà il problema alla fonte.

Come scegliere le tonalità più adatte? Andando oltre a quelli che possono essere i colori di tendenza che variano di anno in anno, puntando invece a qualcosa di intramontabile come i colori scuri e le tinte neutre che si adattano ad ogni tipo di arredo. Le fantasie e righe multicolor sono ideali in ambienti giovani e creativi, mentre i motivi geometrici sono perfetti per arredare spazi in stile nordico e contemporaneo.

 

 

 

 

2019-05-31T17:10:38+00:00
error: Content is protected !!